Consigli per i viaggi

Ecco alcuni consigli:

Colorata come le 4 stagioni, varia anche l'offerta di attività nei d’intorni di Villa Montis.
Non importa se siete sportivi, amanti del relax, del benessere o appassionati di cultura a Villa Montis e dintorni troverete il programma giusto per tutti.

Primavera

colori brillanti a perdita d'occhio

Le gemme germogliano, i meli sbocciano in un delicato bianco e rosa, il sole acquista forza. Questa stagione è particolarmente adatta per passeggiate o escursioni. Una festa per gli occhi è la famosa Valle della Primavera, che si estende dai Laghi di Monticolo fino al Lago di Caldaro; qui i primi fiori della primavera fioriscono già a marzo. Questa escursione è un'ottima meta anche per famiglie con bambini.

Una buona occasione  per esplorare i boschi intorno ad Appiano, per godersi il panorama e per fare un po' di sport la potete trovare presso il castello di Appiano dove dal 2003 vi è un vero e proprio corso di tiro con l’arco, con la possibilitá di  noleggiare l'attrezzatura in loco o portare la vostra.

Una grande combinazione di cultura e natura è offerta dalla visita ai famosi giardini di Castel Trauttmansdorff e al Touriseum, il Museo del Turismo dell'Alto Adige a Merano. A soli 30 minuti d'auto da Villa Montis, le porte di un mondo colorato e allo stesso tempo esotico sono aperte da metà aprile a metà novembre.

Estate

la Dolce Vita al suo meglio

Quando le temperature si alzano, ci sono grandi opportunità per rinfrescarsi nei Laghi di Monticolo o nel Lago di Caldaro, quest’ultimo il piú caldo delle Alpi, a pochi minuti di macchina da Villa Montis. La varietá di offerta va dal nuoto, al pedalò, alla pagaiata in piedi e alla piacevole degustazione di un gelato artigianale.

Una grande esperienza per grandi e piccini è l'esplorazione della famosa gola del Bletterbach presso il Corno bianco. Il patrimonio mondiale dell'UNESCO mostra come la storia della terra sia cambiata negli ultimi 40 milioni di anni e offre uno sguardo sul mondo delle rocce.

Se siete alla ricerca di un po' di aria fresca, ma non avete voglia di fare un tuffo nell'acqua, dovreste assolutamente programmare una visita alle buche di ghiaccio, un raro fenomeno naturale con fori nel terreno da cui sgorga aria fresca in piena estate; un'esperienza emozionante per tutta la famiglia.

Il cuore dei golfisti batte più forte sul campo a 9 buche The Blue Monster o sul campo di allenamento del castello di Freudenstein. In un'ora di macchina al massimo, ci sono altri 4 campi da golf in Alto Adige tra cui scegliere per migliorare il vostro livello.

Autunno

escursioni, vino e naturalmente il Törggelen

In Alto Adige, verso la fine della vendemmia, quando le foglie di vite ingialliscono, ha inizio il "Törggelen", un’usanza secolare che gli abitanti del luogo chiamano “la nostra quinta stagione”. I colori autunnali invitano a passeggiare tra le vigne, i castagneti, i boschi e i pittoreschi paesi di montagna, concludendo l’itinerario con una tappa gastronomica. Al limitare dei castagneti e dei vigneti sorgono, infatti, i masi contadini e le aziende agricole, che da inizio ottobre a fine novembre aprono le proprie “Stuben” e accolgono i visitatori offrendo loro le specialità della cucina altoatesina. I piatti sono quelli della tradizione: i ravioli “Schlutzkrapfen”, i canederli, carne salmistrata e salsicce con crauti, le castagne arroste e i dolci krapfen, tutti fatti in casa e accompagnati dal “Siaßer”, il mosto d’uva, e dal vino nuovo.

Se siete interessati al vino, potete degustare i nostri vini della casa nella cantina di Villa Montis o saremo lieti di accompagnarvi in un tour delle cantine circostanti a San Paolo, St. Michael o Cornaiano.

Per gli appassionati di escursionismo la camminata il “triangolo dei Castelli d’Appiano” è un ottimo percorso. Si parte direttamente da Villa Montis, si passa la rovina Boymont, si prosegue fino al castello d’Appiano e alla fine si arriva al Castello Korb.

Inverno

Divertimento sulla neve e magia di Natale

Nel periodo prenatalizio in Alto Adige i tradizionali mercatini di Natale aprono le loro porte in tutto il paese e vi invitano a scoprire l'artigianato tradizionale, a fare acquisti di souvenir o a bere un caldo vin brulé tipico o un mix di brulé di mele (versione analcolica). I mercatini di Natale si tengono in tutto l'Alto Adige, come a San Michele, Bolzano, Bressanone, Merano, Renon o in Val Sarentino. Ognuno ha il suo fascino.

lg md sm xs